Archivio

Archivio Febbraio 2006

Sritta al cioccolato …

28 Febbraio 2006 5 commenti


… avevo scritto col cioccolato la parola “Mimombine” … ma qualche goloso l’ha presa a morsi … avete idea di chi possa essere stato? o stata?

Categorie:Argomenti vari Tag: ,

Arcobaleno risvegliati dall?incubo!!!!!!!!

27 Febbraio 2006 Commenti chiusi


Dopo due partite da incubo, si aspetta la reazione delle Mimombine;
una squadra che vuole ancora vincere, raggiungere traguardi storici, importanti.

Nel prossimo week end si apre il Trofeo GP Auto, altre dieci partite di qualificazione … ma questa volta solo la prima di ogni girone si qualifica!

Un frullatore di emozioni, come una centrifuga al massimo della potenza, un tritacarne perfetto;
è quello che si aspettano gli ultras fuxia-nero.

Dopo la caduta bisogna subito rialzarsi, c?è un?altra impresa da compiere.

Altre pagine del libro della favole devono essere ancora scritte.
Altre coppe devono riempire la nostra spoglia bacheca la favola siamo noi.
Siamo noi, con le nostre azioni a scriverla e farla vivere in eterno.

I sogni, le parole, le imprese svaniscono; le favole continuano a vivere?..



Tremate … tremate … le “Mimombine” son tornate!

Ancora un Award …

27 Febbraio 2006 Commenti chiusi


Ancora un premio per il nostro “blog” … grazie infinite!

Categorie:Argomenti vari Tag: ,

… Award …

23 Febbraio 2006 1 commento


Nuovo premio … grazie!

Categorie:Senza categoria Tag:

… si ricomincia …

23 Febbraio 2006 7 commenti

.. si riparte … , a volte le sconfitte, quando sono così “sonore”, devono far riflettere.

Forse ci eravamo montati un pò la testa ?
, come ci ricorda “miss” (ma chi sei!)!

Vero!

Abbiamo trovato indubbiamente una squadra notevolmente più forte, … ma …
ci siamo accorti che non ci siamo nei fondamentali, ad esempio la ricezione un disastro!

Lavorare sodo! … questa deve essere la parola d’ordine … lasciamo da parte il protagonismo da “1° attore” e lavoriamo sodo”!

Con umiltà, che non vuol dire non avere grinta, con il lavoro raccoglieremo i prossimi frutti.

Il cielo è ancora terso, il temporale non è ancora passato, il condottiero in sella al suo destriero appare all’orizzonte galoppa lasciando dietro se un turbinio di polvere.

Si avvicina sempre più!

Ritrova le sue ragazze, le “Mimombine”, che aveva lasciato al loro destino, il suo volto è severo, serioso, lo sguardo vitreo ma fiero di chi vuole ancora combattere per la vittoria.

Una favola non dipende da un risultato.
Una favola non è un albo d?oro, non è il Guinnes dei primati, non è la classifica.

Una favola si racconta perché fa sognare, addolcisce il cuore, aiuta a credere che l?impossibile possa diventare possibile.
Magari per una volta sola; magari con un pizzico di fortuna.

Tutto può accadere,

quindi qualunque sia il risultato finale, la favola resterà bellissima e affascinante.

Le favole non si possono cancellare.

Quelle restano per sempre.

Categorie:Pallavolo Tag:

… L’abbandono …

20 Febbraio 2006 5 commenti

Ancora una sconfitta per le “Mimombine” nella partita di ritorno degli ottavi di finale contro la titolata ?Volley Team? di Castellana.

Si chiude così l?avventura delle ?Mimombine?. (per il momento!)

Come nella partita di andata, le ?Mimombine? entrano in campo cariche e determinate, dimostrano di poter tenere testa alla squadra avversaria. Il pubblico sogna la storica rimonta, ma poi qualche cosa, come nella partita di andata, entra nella loro testa come un tarlo e tutto si fa buio!

Come in un ?coma? ? vedono le palle giocate, gli schemi degli allenamenti e le compagne che attaccano ? ma le palle sono imprendibile, irraggiungibili, sono li ? visibili ma irreali.

Anche Marco in panchina è assente oggi!.

Le preannunciate dimissioni di Marco (per altro non ancora ufficializzate dal presidente) comunicate alle ?Mimombine? poco prima dell?inizio della partita sono motivo di sconforto in tutte le ragazze, pesano come un macigno e non permettono alle ragazze di giocare con la dovuta serenità!

Secco e severo 3-0
Parziali: 22-25; 17-25; 12-25



Come ?il condottiero? in sella al suo destriero colto dal panico per l?imminente sconfitta, Marco batte in ritirata e abbandona le sue truppe al loro destino.

Fugge, galoppa lontano lasciando nello sconforto e nell?abbandono chi lo ha sempre onorato con successi di vittoria, frutto di grandi sacrifici.

Fugge ?lasciando nella polvere dietro a se? il gruppo di sostenitori che hanno seguito la squadra e tutte le ragazze in tutti gli impegni importanti e non ?

Fugge dimenticando ? !



Categorie:Pallavolo Tag:

… che giornata "storta" …

18 Febbraio 2006 2 commenti




Peccato!

Ieri è mancato il “carattere”.

Nella partita di andata agli ottavi di finale le “Mimombine” avrebbero potuto lottare ad armi “quasi pari” contro il Volley Team di Castellanza.

Le ragazze di Castellanza dimostrano subito di saper giocare un ottimo Volley, si muovono bene in campo e con buoni schemi.

Ma .. le ?Mimombine? nel primo set illudono il pubblico dimostrando che possono vincere, vanno in vantaggio e lottano su tutti i fronti, parziale 13-10, stringono i denti e tengono duro!

Poi ?improvvisamente ? scendono le tenebre in questo giorno particolare, venerdì 17!

Succede ?qualche cosa?? improvvisamente tutta la squadra perde la testa, si commettono errori banali da mini-volley.

Nemmeno le schiacciate e i muri di Giulia, unica vera stella che brilla nella nel rettangolo di gioco, possono risollevare il morale.
Deludente la prova di Alice.
Buona la prova di Alessia S. oggi in partita, sbaglia qualche attacco ma difende con onore.
Esordio di Federica che gioca da libero per la prima volta in una partita ufficiale, ? alterna buone giocate ad errori di inesperienza.

La squadra non reagisce, e nonostante la grinta di Marco che si sgola in panchina, l?incontro si chiude con un severo 3-0, risultato meritato per Castellanza.



Dai ancora nulla è perso,
domani si gioca la partita di ritorno che deciderà quale delle due squadre passerà il turno. Si parte con un grosso handicap ma nulla è ancora perduto.
Dai ?Mimombine? credeteci ? fuori la grinta e dimostrate a tutti quello che sapete fare ?
Se scenderete in campo convinte delle vostre possibilità, se ci metterete orgoglio, grinta e un pizzico di cattiveria, lascerete a Castellana il ricordo di aver incontrato una squadra ?Eroica?.

In bocca al lupo ?Mimombine?!
Dormite serene e sognate la vittoria!



Categorie:Pallavolo Tag: , ,

Fuxia – "nere" … come gli All Blacks

16 Febbraio 2006 2 commenti


Cresce la tensione per l’incontro di andata degli 8° di finale” under 16″ che si disputerà questo venerdì al palazzetto di Venegono Inferiore.

Su campo scenderanno le agguerrite “Mimombine” che si contenderanno il risultato con le “più titolate” avversarie provenienti dalla “tundra” castellanzese.

Cariche come non mai le “Mimombine” si ispirano agli All Black che
prima della danza Maori, … colui che guida la danza, ruolo che spetta al capitano, urla ai compagni un ritornello di incitamento:

Ka mate?Ka mate? Ka Ora! Ka Ora!
Ka mate? Ka mate? Ka Ora! Ka Ora!
Tenei te tangata puhuru huru
Nana nei i tiki mai
Whakawhiti te ra
A upa…ne! A upa…ne!
A upane kaupane whiti te ra!
Hi!!!

Le parole, urlate, servono non solo ad incitare chi si appresta ad eseguire il ballo, ma anche a ricordare loro il comportamento da tenere nel corso della danza. Il tono in cui viene urlato il ritornello, che è poi lo stesso tenuto nel corso di tutta l’esibizione, è aggressivo, feroce e brutale, destinato a caricare il gruppo ancora di più.



Forza “Mimombine” … non sempre la preparazione atletica, la forza fisica, sono armi vincenti, lo sono di più un “gruppo unito e carico” che è in grado di sconfiggere qualsiasi avversario!

Categorie:Pallavolo Tag: , , , ,

Un derby

15 Febbraio 2006 2 commenti


Amichevole Under 14 delle “Mimombine” contro Bisuschio.

La partita è considerata un derby perché i nostri avversari sono tesserati Arcobaleno ed allenati dalla figlia del Presidente.

Ma cos?è un derby?

I derby è la partita delle partite.
Splendido come un torneo di cavalieri medioevali.
Elegante come un sogno.
Complesso come la trama di un arabesco.
Furente come una rapida.
Duro come un duello che non prevede pietà.
Tagliente come una spada.
Lì pulsa il cuore, lì sbarcano speranze e timori.
Il derby non muore, non si dimentica.
Lascia ricordi che brillano e spine che pungono.
La memoria del derby è lunga un secolo.
È una meravigliosa chanson de geste che ciascuno può cantare a suo modo
Una partita che sicuramente resterà negli annali sportivi per vari motivi.



Risultato partita:

Arcobaleno ? Bisuschio 2 ? 2

25-23 ; 21-25 ; 24-26 ; 29-27 ( rimontato da 9-21 )



Categorie:Argomenti vari Tag:

… Smack a tutte le "Mimombine"

13 Febbraio 2006 1 commento
Categorie:Pallavolo Tag: , , ,