Archivio

Archivio Novembre 2007

… eran venuti per suonare … e son stati “suonati”!

30 Novembre 2007 1 commento

Brutta prestazione delle ragazze Under 18 nella partita contro Carnago.
Le Mimombine sempre alle "corde" insaccano colpi su colpi stramazzando al suolo al terzo set. Un Carnago in perfetta forma atletica e agonistica punisce, forse, troppo severamente le fuxia nero non in splendida forma questa sera e sempre in calando. Si sbaglia tutto, ma proprio tutto, e anche quando le cose sembrano funzionare Carnago "incassa" ma senza subire, recuperando palle impossibili in ogni parte del campo. Sicuramente un grosso applauso deve essere fatto alle "pink lady" in serata "si"!
I fans son delusi questa sera, si erano organizzati persino con tamburi e "sonagli" … eran venuti per suonare … e son stati "suonati"!

Carnago – Arcobaleno 3-0
25-23; 25-20; 25-15

Prosegui la lettura…

Buon compleanno Blog.

26 Novembre 2007 2 commenti

Sono passati due anni dalla nascita del Blog delle Mimombine e dopo 24 mesi ecco "comparire" la costruzione della sua identità attraverso le conquiste di intenzionalità, autonomia e linguaggio.


La fase tra i 18 mesi e i 2 anni è un periodo di conquiste molteplici per il "Blog …ino" e di crescita: impara sempre meglio ad interagire con l’adulto e, proprio attraverso questa interazione stimolante, il "Blog …ino" costruisce un’immagine di sè, riconosce il proprio posto all’interno della palestra, ne acquisisce le regole.

Prosegui la lettura…

“La classe non è acqua” …

25 Novembre 2007 1 commento

"La classe non è acqua" si legge sulla schiena di un sostenitore di Carnago, infatti … bastano 50 minuti a Miglioli per consacrare la prima vittoria nella prima partita di campionato di 3° Divisione.

Prosegui la lettura…

La partita non è difficile ma ….

20 Novembre 2007 7 commenti

<< La partita non è difficile ma non va presa sotto gamba questa sera>> ammonisce Marco Miglioli.
Il primo set vede le fuxia nero in difficoltà, forse la serata gelida non aiuta il bel gioco. Miglioli è costretto a correre ai ripari chiamando time out per dare un po di ossigeno alle ragazze (13-18; 21-22). Il set si gioca poi punto punto 23-24 con Infocom molto vicina al risultato nuovo time out di Marco, le Mimombine si scrollano la ruggine e passano in vantaggio vincendo il set 26-24. Nel secondo set Miglioli riorganizza il gioco modificando l’assetto della squadra , ma ancora una volta le Mimombine arrancano (15-18) e poi recuperano (22-22) ma è questa volta Infocom che lancia il guanto di sfida chiudendo il set 25-27. Ora è partita vera e solo chi terrà i nervi saldi conquisterà i 3 punti preziosi, non tanto per la classifica ma per il morale e l’onore.
Nel terzo set le Mimombine sembrano aver imparato la lezione, non aspettano più e allungano (9-4), un piccolo momento favorevole a Infocom riporta le avversarie sul 24-23. Piccolo incidente al segnapunti che "grippa" e costringe l’arbitro a un "recupero forzato" del set … intanto fa freddo e le ragazze nell’attesa fanno riscaldamento. Mimombine in battuta e Alice appena entrata (non in splendida forma questa sera … peccato) chiude il set in schiacciata (25-23). Iniezione di "auto stima"? Speriamo per lei!
Ora siamo in vantaggio e bisogna fare il possibile per chiudere la partita. 6-1 al primo tie break chiesto da Infocom questa volta in difficoltà 18-12 il secondo. Le Mimombine sembrano aver messo la freccia, imboccano la corsia di sorpasso, scalano una marcia e accelerano a tutta birra fregandosene dei limiti di velocità chiudendo così il set 25-16.
Ottima la prestazione di tutte le ragazze che … nonostante la "seratina" siberiana giocano un buon volley. Buonissima la prova di Chiara, "martello" della squadra, ma anche di Deborah che con la sua battuta perfetta inginocchia spesso le avversarie. "Corale" l’incitamento di Miglioli che non risparmia la voce nonostante la raucedine e trascina il team alla vittoria.
Una boccata di ossigeno viene quindi dalla vittoria casalinga delle Mimombine Under 18 a discapito di Infocon.

Arcobaleno – Infocom 3-1
26-24; 25-27; 25-23; 25-16

Prosegui la lettura…

Risultati Under 13-16

20 Novembre 2007 Commenti chiusi
Categorie:Argomenti vari Tag:

La “smorfia” …

17 Novembre 2007 1 commento

Giocate questi numeri al Lotto, se per caso vincerete qualche cosa beh … ricordatevi di me, in fondo il merito è un po’ anche mio!

Formazione Under 18 Mimombine – Volley Arcobaleno
Venegono Inferiore VARESE.

La corrispondenza tra i numeri e le diciture riportate sono tratte da:
http://www.portanapoli.com/Ita/Cultura/body_cu_smorfia_napoletana.html
sono quindi da considerarsi una pura casualità!

L’Italvolley batte pure gli Stati Uniti e chiude in bellezza un’annata trionfale.

16 Novembre 2007 Commenti chiusi
Vincenti, felici e contente. Con l’ultima gemma, la vittoria secca per 3-0 a danno degli Stati Uniti (25-20, 25-18, 27-25 ), il capolavoro è completato ed eccolo venire a galla senza neanche una macchia. Degno epilogo di un 2007 da leonesse: 21 successi consecutivi, un titolo europeo e ora la World Cup. E, di conseguenza, la sensazione neanche poi troppo campata in aria di essere la squadra più forte del mondo.

Vive sull’ebbrezza dei trionfi l’Italvolley in rosa di Massimo Barbolini, esplosa proprio nel momento di difficoltà della Nazionale maschile, alle prese con un ricambio generazionale e di gestione tecnica. La vittoria nella World Cup (impressionante anche nel ruolino di marcia: 11 vittorie in altrettante partite, nove successi per 3-0, due soli set lasciati alle avversarie, mai nessun’altra squadra dal 1995 a oggi era riuscita in una simile impresa) è qualcosa di più di un semplice lasciapassare per le Olimpiadi di Pechino 2008.

Prosegui la lettura…

Categorie:Pallavolo Tag:

black out

13 Novembre 2007 Commenti chiusi

Brutta prestazione delle Mimombine Under 18 che perdono in malomodo contro la formazione casalinga di Castellanza. Mimombine formato small questa sera la palazzetto di Castellanza. Le ragazze di Miglioli dopo un avvio promettente, incassano punti su punti. Sembra calare anche quella poca concentrazione che già si avvertiva fin dai primi scambi. Le ragazze in casacca verde sbeffeggiano con tocchi maligni del palleggiatore a centro campo dove sembra essersi creata come per miracolo una voragine immensa … e sono i primi punti pesanti che condizioneranno il primo set. L’arbitraggio non sempre perfetto, un po casalingo, altera i toni dell’incontro. Ma è la testa che manca questa sera e abbiamo lasciato a casa il "cuore". Si quel cuore che in molte occasioni ha ribaltato le sorti dell’incontro. Questa sera è un cuore che non pulsa. Sono determinanti per l’incontro i troppi errori delle ragazze in fuxianero, che solo con piccoli sprazzi di lucidità vivacizzano la partita. Non serve a nulla il trasporto del pubblico che le incita, sembrano sorde e non recepiscono nessuno stimolo. Anche Miglioli questa sera tace. A mio avviso buona la prestazione nel team di Castellanza del libero che impressiona nel recupero di qualche palla in modo funambolico, buona anche la prova del palleggiatore. Insufficiente, invece, la prova di tutto il gruppo Arcobaleno. Nulla è perduto, anche se due sconfitte condizionano la classifica. Le ragazze solitamente giocano una buona pallavolo, questa sera un "piccolo black out" ha condizionato il risultato.

Prosegui la lettura…

Basta che si sfiorano e volano “schiaffoni”.

11 Novembre 2007 Commenti chiusi

Mimombine Under 13: Essea era una sfida lontanissima. Paesi di là da venire, lingue destinate a contaminarsi. Eppure se le davano già. Da più di 7 anni prima della nascita di Cristo e oltre. Ed ad azzuffarsi ci provavano anche un certo gusto. Non c’è da stupirsi: è tra cugini che nascono le rivalità più feroci. Milan e Inter, Juventus e Torino (per non parlare del derby infuocato della Bomboniera tra Boca Juniors e River Plate, in Argentina). Paperino e Gastone, saranno mica un caso? Si sa perdere dai cugini brucia di più, che il successo sui vicini ruba più ribalta. Però la lotta tra cugini ha un suo perché. Obelix li adatterebbe alla sua felice guerra di sganassoni, dove l’unico vero scoop è la pozione magica del druido Panoramix e la tavola sempre pronta per lunghi ed interminabili banchetti.

"Mamma, butta la pasta, la partita è finita. È ora di festeggiare!"

Prosegui la lettura…

Categorie:Pallavolo Tag: ,

in campo c’è il settimo giocatore … il cuore!

6 Novembre 2007 2 commenti

Questa sera il coro delle Mimombine è diretto dal "Professor Miglioli" (non me ne voglia Berna).
Che partita questa sera al Palamimombo di Venegono Inferiore, in campo le Mimombine Under 18 e il team di Caronno Pertusella. Il Palazzetto è gremito, il pubblico è quello delle grandi occasioni,… e lo spettacolo è assicurato.
  • La partita ha inizio, con le Mimombine "diesel" che partono come solito in sordina, questa volta troppo in sordina, primo break chiesto da Miglioli 1-7 si perde. Difficile recuperare un set con questo avvio, non ci scommetteresti nemmeno un centesimo. Le Mimombine ci hanno abituato a partite al cardiopalma. Dopo un avvio difficile Miglioli dal campo "esorta" le ragazze spronandole alla concentrazione. Break 10-12 per Caronno P. Si accende un barlume di speranza quando sul 17-14 per Venegono è Caronno questa volta che chiede tempo. Ora è partita vera con Miglioli che dirige dalla panchina "l’orchestra". Berna chiama nuovamente tempo per spezzare il ritmo sul 19-18. Che set avvincente è mai questo, anche i chiassosi supporters fuxianero contribuiscono al risultato? Forse! Ma è il gioco "corale" della squadra che fa la differenza, perché in campo c’è il settimo giocatore … il cuore! 25-20 questo è il primo parziale a nostro favore. Esplode il pubblico in un boato.
  • Le Mimombine sono cariche e pronte per affrontare il secondo set, …. ma la maledizione del 1-7 ci colpisce ancora anche questa volta. La "macchina" Mimombo ancora una volta messa in ginocchio, si è forse inceppato un iniettore? Miglioli urla a tutto campo e sono "cavoli amari" per tutte! Le Mimombine sospinte dalla "ventata di rimproveri" , ora, se la giocano punto punto. Break e soccombiamo per 8-14. E’ lento ma progressivo il recupero delle fuxianero (14-17; 17-17) ma spietato. La grinta della squadra non ha confronti e con la "voglia di vittoria" le Mimombine strappano anche il secondo set (25-23).
  • Nel terzo set c’è tempo per un "cambio olio" e un tagliando completo! (commento ironico) Miglioli e Berna fanno riposare le ragazze con cambi strategici. La "Mimombo machine" parcheggia al garage Caronno Pertusella vince facile e alla grande. (13-25)
  • Ora è tempo per Berna e Miglioli "ricomporre" la squadra e tutte sono pronte per lottare per il quarto set. Le Mimombine questa volta sono concentrate e non demordono (10-6). Fuori dal campo si soffre, la tensione è palpabile, il pubblico sospinge le ragazze con cori e battiti di mano. Caronno non ci sta a perdere e recupera (12-10). Il nuovo break da forza alle Mimombine che allungano e sembra cosa fatta (22-17). Mancano solo tre punti e la partita sarà chiusa. Come un cobra ferito le ragazze di Caronno si dibattono infilando punto su punto. Per Miglioli & CO questa sera la "vita" è durissima, nuovo break 23 pari! Ora si tratta di non mollare, rimanere calme e giocare "facile", non è ammesso sbagliare nulla! Ci credete se vi dico che ci siamo riusciti? Infiliamo due punti di fila e vinciamo set e partita! Quasi crolla il palazzetto! Peccato non aver potuto immortalare con una foto la soddisfazione di Miglioli, vi assicuro era tanta. Per la prima volta ho visto "tutte" le Mimombine felici esultare sfinite al termine della partita.

Mimombine Under 18 – Caronno Pert.lla 3-1 (25-20; 25-23; 13-25; 25-22)

  • Mimombine: voto 7,5

Buona la prestazione di tutta la squadra. Da migliorare la ricezione. Buono l’attacco delle bande e dei centri. Da affinare il palleggio, ci vuole più intesa tra le ragazze e un pizzico di malizia in più.

Prosegui la lettura…