Archivio

Archivio per la categoria ‘Argomenti vari’

Al via anche il campionato di seconda Divisione.

1 Novembre 2008 3 commenti

Gara incerta prima del fischio d’inizio. Nei riscaldamenti le "red girl" di Castronno sembrano ben impostate in campo. Sembrano molto giovani, come le nostre ragazze del resto. Quando l’arbitro fischia l’inizio della gara mi si gela il sangue nelle vene, Castronno batte, le ragazze immobili osservano un minuto di silenzio. Il tempo sembra non finire mai, brr che brividi! … ma la vita deve continuare e allora via con l’incontro. Mimombine come al solito in affanno mettono in apprensione il pubblico casalingo. Il risultato parla chiaro da 17-13 si va sul 17-16 e Miglioli non ci sta chiede tempo. Dispensa ordini, suda come un "camallo" del porto di Genova, rimette la squadra sui giusti binari. Ora sono le Mimombine che orchestrano il gioco e il set si chiude 25-17. Dopo un avvio sonnecchioso le fuxianero sembrano dominare la partita. Nel secondo set è la stessa musica, Mimombine in vantaggio 14-9, cinque punti nella pallavolo possono essere incolmabili e quindi siamo tranquilli. Ma come in qualche storia, a volta, non sempre tutto fila liscio. Castronno pareggia i conti 22-22 con un gioco frizzante aiutato anche da alcuni errori fuxianero. Mimombine schiaffeggiate nell’orgoglio subiscono il set 23-25. Uno a uno e tutto da rifare! Miglioli fiuta che la squadra così non gira, dentro nuove risorse, e si riparte e questa volta col piede giusto! "Puma" da fuori campo incita come un ultrà le sue ragazze, dispensando consigli tecnici. <> … vuole una squadra in attacco che imprime il gioco alle avversarie e che non subisca il gioco! Questa è la giusta "medicina". Infatti il terzo set è tutto a trazione Mimombo (7-3; 12-10; 19-13; 25-18). Due a uno e primo punto assicurato della stagione! Anche nel quarto set le ragazze di Miglioli e Broggi "devastano" Castronno con un secco 25-16. Tre punti per Venegono e chi ben comincia è a metà dell’opera. Nulla da fare per le avversarie che escono dal Palamimombo sconfitte ma con onore. Partita a tratti confusa, con sprazzi di bel gioco, molti errori tecnici da entrambe le parti, ma si sa il campionato è solo alle porte e di tempo per i miglioramenti ce n’è ancora molto. Tutto sommato, a mio avviso, penso possiamo essere soddisfatti. Settimana vittoriosa su tutti i campi, vince la 16 con Castronno e la 18 con Essea. Sul volto di Filiguri si stampa un gran sorriso nonostante l’influenza.

Arcobaleno – Castronno 3-1
25-17; 23-25; 25-18; 25-16

Categorie:Argomenti vari Tag:

Cala il sipario in casa Mimombo.

26 Giugno 2008 Commenti chiusi

E si … la stagione pallavolistica è proprio finita. Caldo torrido, ultimo allenamento nel "pallone" del Palamimombo. Follia pura, almeno 38 gradi e un tasso di umidità altissimo. Marco n’è la dimostrazione, zuppo di sudore dalla testa ai piedi. Serve a "tonificare" a perdere liquidi in eccesso, anche questo è pallavolo, agonismo e divertimento puro. Più che un allenamento oggi è giornata di svago, mi sembra, a qualcuno balena pure l’idea dei gavettoni. Si gonfiano palloni d’acqua, pieni, gonfi, quasi scoppiano a guardarli. Poi arriva anche la pizza, patatine e coca cola. Ha tutta l’aria di essere un party. No gavettone … no party … ciaffff … un lancio di Giulia colpisce il mister Miglioli, tanto, non si capisce dov’è sudore e dov’è "gavettone". Con un ghigno Marco sfodera tutti i suoi denti, gli occhi iniettati di "orgoglio" anche questo fa squadra! Con la perfidia che lo contraddistingue, però, esorta … << …ci rivediamo in palestra a Settembre … >>. Saluti, baci, qualcuno poi non contento, viene trascinato a forza sotto la doccia. E’ una grande baraonda, strilli e schiamazzi. Ciao ragazze appuntamento in palestra il 25 Agosto … e riparte dalla "seconda divisione" la nuova stagione agonistica.
Ora vado a sgranchirmi le dita, al mare, a costruir castelli di "sassi". Beh? si ho detto di sassi e allora? li dove io vado … la sabbia è un optional!
Categorie:Argomenti vari Tag:

Ancora una vittoria …

7 Giugno 2008 4 commenti

… ma questa volta è per la vita!

E si il nostro capitano … la Dany oggi è convolata a nozze con Vincenzo. Il tempo è abbastanza clemente, un pallido sole, contornato da nuvole minacciose che si avvicinano, son il segnale di un temporale in arrivo! Giunge la sposa, l’auto è quella "giusta" bianca con alettone da gara! Scende … è bellissima! La funzione del "don" è toccante … i canti bellissimi … poi gli anelli … mi commuovo … come sempre. Poi sommersi dal riso, foto di rito, per Marco Miglioli anche oggi, Lei, è il capitano! Foto … baci e abbracci …

Prosegui la lettura…

Categorie:Argomenti vari Tag:

Ora riesco a commentare la finale …

6 Giugno 2008 2 commenti
Se ieri sera non c’eri, non puoi capire quello che si prova! In campo sugli spalti, una gran gioia. Vincere una finale e sfatare il mito dell’eterno secondo una croce che ti porti sulle spalle da anni … Ma veniamo i fatti, per lasciare traccia di una giornata che rimarrà sottolineata con il segno rosso sul calendario della storia.
Mimombine galvanizzate dall’improvvisa comparsa del Mister Miglioli dato ormai per assente … il primo boato arriva dagli spogliatoi ancora prima dell’inizio del riscaldamento, una piacevole sorpresa; poi "Puma" riscalda le braccia di Marti il nostro libero. La tensione in campo e sugli spalti è molto alta, la posta in gioco anche, accedere al campionato di II Divisione. Concentrate le Mimombine proseguono il riscaldamento. Ma ecco il fischio d’inizio, brrrr … che brividi. Inizia il primo set le due squadre in campo si studiano, qualche errore di qui e di la. La partita è molto equilibrata (15-15) poi Cislago allunga, ingrana la marcia, … e scappa via (19-16). Forse per la gran voglia di rivincita delle Mimombine, dopo la sconfitta di Domenica, è l’arma in più? Ben sei punti cadono come un macigno sul campo di Cislago e le fuxia nero tornano in testa (19-22). Ora basta controllare l’avversario e mantenere la calma, 21-24, punto per le Mimombine ma l’arbitro da la "contesa". Cislago "non molla" e guadagna un altro punto 22-24. Chiude Venegono con un attacco ben portato 22-25 e primo set aggiudicato. Esultiamo ma che sofferenza, Cislago è una buona squadra e non sarà facile batterla. Cambio campo e ricomincia la partita, secondo set, equilibrato (15-15; 18-18; 20-20; 24-24; 25-25), si sbaglia anche meno. Bella partita, esaltante, cominciano gli sfottò tra il pubblico, cori che incitano cori che insultano, l’inizio di un brutto momento. Venegono assesta i due punti che aggiudicano il set 25-27. Mimombine in vantaggio 0-2, forse difficile da prevedere. L’inizio del terzo set è "devastante", 8 difficili battute di Flavia mettono in crisi il reparto difensivo di Cislago e per il nostro attacco è quasi un "gioco", come urla il Puma dalla panchina, "tirare" nel campo avversario. Primo parziale 0-8! Prosegue la rincorsa alla vittoria da parte delle Mimombine, Miglioli da bordo campo impartisce lezioni di yoga, training autogeno, controllo della respirazione e della mente … La vittoria sembra vicina, ma ancora non si vede la luce in fondo al tunnel. Sembra fatta, il parziale 8-15 sembra confermarlo, 7 punti son difficili da recuperare. Ma poi "l’intrusione" del solito maleducato, e non importa di quale squadra, resta in ogni caso maleducato, ferma per qualche minuto l’incontro. Un gesto nevrotico che forse fa capire quanto sia alta la tensione tra il pubblico, basta ancora una scintilla e scoppia il pandemonio … che idiozia! Siam qui per vedere una partita di volley non un incontro di boxe! Basta questo per mandare in tilt le Mimombine, 14-18; 17-20; 19-22, Miglioli perde la voce … e quasi la pazienza … altro che training autogeno! Basta questo e le Mimombine volano verso il traguardo, 19-25 chiudono il set e la partita. Vittoria e qualificazione in II Divisione. Datemi un pizzicotto non mi sembra vero! Esplode in un fragoroso urlo di gioia tutta la felicità delle Mimombine in campo, abbracci, braccia verso il cielo, scappa anche qualche lacrimuccia. Un grande sorriso invece solca i volti di Puma e Miglioli che con grande signorilità si complimentano a vicenda. Pubblico in delirio, pelle d’oca a fior di pelle. Mimombine festanti abbracciano il loro coach … che gran delirio. Poi il doveroso saluto, d’obbligo, alle avversarie che amareggiate, nonostante l’ottimo gioco dimostrato in partita, abbandonano il campo di gioco. A fine partita il commento a caldo di "Marcone": <<Io ci ho messo la voce, loro il cuore>>. Poi tutti a casa ognuno a sognare quello che meglio crede. Appuntamento in pizzeria per festeggiare TUTTE INSIEME la sudata e meritata qualificazione.
Categorie:Argomenti vari Tag:

The winner is…?

4 Giugno 2008 3 commenti
Categorie:Argomenti vari Tag:

E’ Cislago la squadra da battere.

1 Giugno 2008 Commenti chiusi
Categorie:Argomenti vari Tag:

Terza partita, terza vittoria.

24 Maggio 2008 1 commento
L’avversario questa volta è di quelli tosti. Il nome solo ti spaventa, Valbossa Volley, alla sua guida Michele, ex allenatore delle Mimombine, solo qualche anno fa, in D.
La tensione sul volto (e non solo) di Miglioli è palese, sudorazione a 1.000. Questa partita, se vinta, ci potrebbe proiettare matematicamente in finale. Sarà dura ma le Mimombine caricate dal coach, al massimo, come una vecchia pendola, reagiranno! Fischio d’inizio ed è subito … "paura" … il 2-6 per Valbossa fa venire i brividi. Le Mimombine dopo l’iniziale difficoltà, alzano la testa, e punto su punto recuperano lo svantaggio iniziale. Ora mentre lo racconto sembra tutto così facile, ma non è stato così …. Michele chiama il primo tempo tecnico, Mimombine in vantaggio 10-7. Anche se con un po di sofferenza, (23-19; 24-21) le fuxia nero si aggiudicano il primo set 25-21. Nel secondo le Mimombine trascinate dal caloroso pubblico venegonese danno da subito la sensazione di poter controllare le avversarie (12-9; 17-15; 23-20). Vincono 25-20 e si aggiudicano un punticino importantissimo per la classifica. Nel terzo tempo le fuxia nero dilagano (7-5; 17-8; 20-11) chiudono 25-15 aggiudicandosi 3 punti importantissimi che proietta le ragazze in finale con un turno d’anticipo.
Grande soddisfazione di tutti, ragazze in festa, anche l’Orso Ciro presente in panchina, dopo tanto tempo vola alto nel cielo del palazzetto tra urla e grida di gioia. Inutile dire che anche questa sera le Mimombine di Miglioli hanno giocato con il cuore, mai al risparmio, sempre in attacco, forzando ogni palla, recuperi al limite del possibile. Solo qualche sbaglio in battuta macchia lo score della partita, ma per qualche "ora" … saranno perdonate dal coach?
Fare i complimenti a tutto il gruppo sembra cosa scontata ma doverosa … complimenti ragazze … fateci "sognare"!

Categorie:Argomenti vari Tag:

“Allenamenti” forzati per le Mimombine III Divisione.

18 Maggio 2008 2 commenti
Si aggiudicano tre punti importantissimi per la classifica le ragazze di Marco Miglioli in quel di Casciago. Piove, piove, e piovono anche "mazzate" sulle giovani ragazze di Luvinate. Verdetto inequivocabile 3-0. Questa volta le fuxia nero non si adeguano al gioco avversario e disputano una partita in modo esemplare. Ben disposte in campo hanno un gioco fluido e ben orchestrato da Federica che smista palle per punti preziosi.

Oggi gira bene tutta la squadra, dal reparto difensivo con Marty in ottima forma, all’attacco, dove tutte le ragazze hanno la possibilità di mettersi in luce. Miglioli in "forma" strepitosa dirige con autorevolezza l’orchestra da fuori il campo. Solo alcune piccole imperfezioni in difesa su palle corte mandano in "bestia" il roccioso allenatore che striglia il reparto difensivo. <<… tutte avanti! … fate conto che li dietro ci sia un burroneee>>, … strilla! Da questo momento in poi, le Mimombine che fino a poco prima hanno giocato, pur non sapendolo, sull’orlo di un precipizio, dilagano giocando in completa scioltezza.


C.S.I. Luvinate – Arcobaleno 0 – 3
(9-25; 16-25; 8-25)

Prosegui la lettura…

Categorie:Argomenti vari Tag:

… la prima volta di Martina …

8 Maggio 2008 3 commenti
Ancora un esordio in prima squadra, Martina il "futuro" libero delle Mimombo girls? E già , peccato ma questa partita me la sono proprio persa!. Posso, quindi, per la cronaca ricordare questo giorno importante ma con un po di ritardo. Ho dovuto aspettare (e che fortuna) le foto del Fabio fresche fresche di pubblicazione sul sito Mimombo. La partita non l’ho vista ma mi hanno detto che hai giocato con grande fermezza senza nessun timore. Brava e complimenti!

…grande anticipo … anche sulle compagne …

… stile …

… tutti sorpresi?…
…miaaaaaaaaaa (lo sto pensando!)
Categorie:Argomenti vari Tag:

Inspiegabili questi “alti e bassi”…

4 Maggio 2008 3 commenti

Le Mimombine di Miglili conquistano i primi due punti nel girone di qualificazione per il 6° posto per il passaggio in II Divisione. A onor del vero si potrebbe dire che le ragazze di Venegono questa sera hanno perso un punto per strada. Partono con il piede giusto vincendo i primi due set, 25-21; 25-19, poi sembrano rassegnate e si fan raggiungere da Biandronno che tenacemente credendo nella rimonta vince i due set successivi. Tutto da rifare e sarà il tie break a decidere il verdetto a favore delle Mimombine. Partita strana, anche se siamo ormai abituati a questa "pazza squadra" che prima ti esalta con belle giocate e poi ti allibisce quando non reagisce e subisce. Inspiegabili questi "alti e bassi", ma stiamo parlando di volley! Quando il settimo giocatore in campo, la testa, non "gira" è la fine. Da segnalare la buona partita di "Prema" in forma strepitosa e di Ale che come un martello pneumatico fora la difesa avversaria; il ritorno di Marty (era ora), della buona prestazione delle Bisuschine e della prova appannata di Alice che "gioca faticosamente" per via di un risentimento muscolare, e che dire della Dany che alterna volley spettacolo a, come direbbe lei, cacate mostruose? No comment! Di sicuro le ragazze di Biandronno ci hanno messo l’anima, squadra compatta, ben disposta in campo, ottima difesa. Da ammirare la loro tenacia nonostante sotto di 2 set. Ma poi al tie break, Miglioli sorprende il coach di Biandronno quando chiede il cambio di campo, tocco di scaramanzia, campo che perde si cambia! Il primo parziale, 6-1, la dice lunga sulle astuzie di quest’uomo … vince Venegono 15-10 nonostante, a mio personale giudizio, perfetto equilibrio in campo.

Arcobaleno – DBLINE S. Lorenzo 3-2
25-21; 25-19; 17-25; 19-25; 15-10